arrivai distratta ma la città era pronta, il mare nuovo ai miei occhi e il sogno di te. la geometria che mi riguarda e sistema l’intorno con la punta dei piedi….per ché l’ordine e lo spostamento rigoroso dello spazio /tempo avviene sempre il silenzio…?!

Deja un comentario

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.